mercoledì 28 gennaio 2009

net28 showcase @ magazzini generali

questa settimana ad infiammare il già caldissimo dancefloor dei magazzini generali ci pensa il trio from madrid formato da damian schwartz, tadeo ed alex under. per chi ha avuto la fortuna di sentirli dal vivo questa sarà l'ennesima conferma di come e quanto abbiano rivoluzionato la scena techno ed elettronica in questi ultimi anni partendo dal collettivo da loro creato "net28". per coloro che invece non hanno avuto ancora modo di goderseli rappresenta un'occasione d'oro sicuramente da non perdere. 

venerdì 30 gennaio
alex under
tadeo
damian schwartz

magazzini generali
via pietrasanta, 14
milano

Carlo Braido

11 commenti:

giubia ha detto...

dopo privat party la scorsa settimana, eccoli pronti a fare bum dentro la rodata venue dei magazzini...



sul loro space scrivono che "il party perfetto non esiste"...
io ne ho qualche dubbio...
e credo replicheranno...

Anonimo ha detto...

secondo me rende di piu in un posto come l'hangar bicocca o gli altri privat...

Darke ha detto...

mamama mia.... purtroppo me lo perdo :( .. l'hanno scorso ho sentito under al tenax qua a firenze.. riuscì a creare un atmosfera fantasticamente magica *_*

giubia ha detto...

sono due prodotti diversi...
l'atmosfera però, quella che crea la musica...

caro anonimo... è sempre la stessa...

Anonimo ha detto...

mahh tra pantha du prince e net 28 è un po' diverso.
poi son troppi anni che non vado ai magazzini ma secondo me son 2 cose abbastanza diverse in tutto...

Anonimo ha detto...

pantha du prince il peggiore... non so se è + gay o + presuntuoso...
ardua scelta!
a parte le vedute sessuali-caratteriali.. non c'entrava un emerito cavolo con kaden + stefanik...
un buco nell'acqua

Luca M. ha detto...

stesso party fatto 2 anni fa al watergate...
secondo il mio modesto pareare non da esperto o chissàchecosa..GENERE MUSICALE SUPERATO...forse schwarz è l'unico che si è un po' ripreso ma under e tadeo cosa hanno combinato nell'ultimo anno?BOOOH!
Saluti

Anonimo ha detto...

concordo con te luca,mentre l'anonimo del penultimo saran gusti ma pantha du prince è qualche livello sopra agli altri 2.this bliss è uno dei piu begli album dell'anno scorso.certo che se l'hai sentito solo li dove l'impianto era scarso è logico che non rende.
ma è troppo comodo commentare per una prestazione...poi cosa c'entra se è gay???sti discorsi erano vecchi 50 anni fa...ma per piacere.

giubia ha detto...

vi sembrava scarso l'impianto al privat?
mi spiace contraddire, ma come al solito sento parlare senza cognizione di causa...


siete mai stati in hangar bicocca per qualche esposizione?
per dire, siete mai stati per l'esposizione di daniele puppi..
lui è un visual artist che l'anno scorso ha esposto in quello stesso spazio una serie di visual che erano alimentate dai rumori "della strada"..
lo spazio, proprio la forma dell'hangar determina le curve del suono...
puppi, visul artist e purista del suono questo lo aveva già capito con le sue installazioni...

privat è stato creato da ingenieri e tecnici del suono che hanno capito, in maniera del tutto logica e scientifica che il suono doveva propagarsi all'interno dello spazio delimitato dalle americane centrali all'hangar...
un'arena insomma, dove, perdonatemi se sbaglio.... non c'era alcuna vibrazione, alcun rientro del suono dalle casse... dove ogni cassa, per motivi legali e prettamente acustici era posta in alto e delimitava la zona dove si poteva ascoltare la musica...


ascoltare...



ascoltare ed osservare prima di tutto...
certo sempre con occhio critico, ma prima di oni con cognizione...
voi e ciò che credete superato... bha...

giubia mantellini

giubia ha detto...

tra l'altro... questi commenti omofobi e banalotti sulle preferenze sessuali...
ragazzi


passati..
tristi
privi di alcun senso





pensate a ballare... poi la musica vi può piacere o meno...


ma veramente...
argomentazioni
argomentazioni
argomentazioni...


è chiedere troppo???
bah...


giubia mantellini

Anonimo ha detto...

giubia io ho scritto l'ultimo...per me l'impianto era studiato bene,nessun ritorno,vibrazioni ecc...ma al centro pista non era neanche pulito e definito.
infatti i suoni del live di pantha du prince non uscivano perfettamente...ma non dico che abbia fatto schifo eh...per un posto cosi è già stato fatto tantissimo.
onore anche ai visual,3 proiettori davvero potenti,anche se sacrificati un bel po' dietro alla consolle (penso per "stringere" la pista.
non ho capito la scelta di usare 2 proiettori per un artista e uno laterale per un altro...che alle 3 ha spento e se ne è andato lasciando uno schermo blu...
la filosofia di questi party l'ho capita ed è per me fantastica... (l'unica pecca l'organizzazione entrata/cassa,bastava qualche transenna invece che creare l'imbuto davanti al camper)
per il resto sono d'accordissimo con te.non si riesce a fare un discorso costruttivo con dei motivi delle critiche.