sabato 18 aprile 2009

ricardo villalobos "fizheuer zieheuer"

ricardo villalobos: fizheuer zieheuer

un loop e una tromba bastano per comporre uno dei dischi più belli di sempre.
sempre se ti chiami ricardo altrimenti c'è poco da fare...
il playhouse originale dura 15 minuti più i 22 minuti della seconda parte.

14 commenti:

Anonimo ha detto...

beh dai se questo è uno dei dischi piu belli di sempre...ok che son gusti...ma essere cosi esagerati.

Anonimo ha detto...

beh si ma cmq villa sceglie sempre dei clap particolari!!!! grande come sempre paole... jaaak

Anonimo ha detto...

è campionata pari pari da una traccia di road of the gypsies...il merito va all'idea geniale di trasformala in traccia da club e alla costruzione della traccia stessa

Federico ha detto...

suonata strasuonata da tutti ! ;)

Anonimo ha detto...

fa kaaaaaa

Anonimo ha detto...

molto varia direi... poteva farla durare anche 7 ore a questo punto... ma dai, facciamo i seri.

darke ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=8APqXqcilVk
la track originale....
cmq resta un discone

Anonimo ha detto...

fantastico
non vedo di sentirlo giovedi!

Anonimo ha detto...

penso che dopo 30 secondi di questa roba sarei parecchio frustrato soprattutto per aver pagato 35 euro.

Stefanone ha detto...

Paolì ridurre all'essenziale (minimale),per uno come Ricardo Villalobos,da un risultato del genere...viaggione di classe...Pure Ricardo...

Persiklello ha detto...

Il Più bel Sound in Assoluto stile e creatività frutto di un compositore eccezzionale GRANDE Ricardo!!

paolino ha detto...

se dopo 30 secondi di questa musica 6 frustrato non ce venìììììììììììì

Anonimo ha detto...

...divide l'opinione come tutti i suoi dischi...sembra di essere trasportati dentro a una marcia dell'impero austro ungarico...marcetta rilassante e deviante...un disco particolare da mettere al momento giusto solo e esclusivamente solo in un ambiente particolare...disco da centellinare nell'utilizzo...

Anonimo ha detto...

...divide l'opinione come tutti i suoi dischi...sembra di essere trasportati dentro a una marcia dell'impero austro ungarico...marcetta rilassante e deviante...un disco particolare da mettere al momento giusto solo e esclusivamente solo in un ambiente particolare...disco da centellinare nell'utilizzo...